Cookie Consent by Free Privacy Policy website Telepass a Transpotec Logitec 2024 per sostenere digitalizzazione e sostenibilità di un settore strategico
maggio 10, 2024 - TELEPASS SPA

Telepass a Transpotec Logitec 2024 per sostenere digitalizzazione e sostenibilità di un settore strategico

Gestione integrata di servizi di mobilità, soluzioni innovative che migliorano prestazioni, sicurezza e sostenibilità della logistica, impulso all’internazionalizzazione e all’interconnessione dell’Europa, questi i driver della partecipazione di Telepass, società leader nella mobilità integrata, a Transpotec Logitec 2024, l’evento biennale di respiro internazionale per l’autotrasporto e la logistica a Milano.

In un momento storico in cui il settore della logistica, ma anche i suoi diversi stakeholder, si trovano a dover indirizzare diverse sfide, Telepass si pone come interlocutore delle istituzioni e dei decisori per offrire le proprie soluzioni tecnologiche frutto di un’esperienza di oltre 30 anni nel settore dei trasporti su strada per accompagnare il cambiamento e promuovere la competitività di questo settore così strategico.

Telepass è l’unico ecosistema di servizi di mobilità per i veicoli pesanti che ad oggi è in grado di interconnettere oltre 188.000 km di strade e autostrade in 17 Paesi in Europa, facilitando i passaggi tra più Paesi attraverso un unico dispositivo interoperabile e contribuendo alla semplificazione degli spostamenti di merci e persone all’interno della rete stradale europea.

Nel settore dell’autotrasporto, oggi sono circa 90mila le aziende di autotrasporto che utilizzano i dispositivi Telepass sui loro mezzi pesanti e sono già 350mila i dispositivi satellitari installati, dando la possibilità ai veicoli superiori alle 3,5 t di viaggiare in Europa in modo fluido e sostenibile.

Un anno fa Telepass ha lanciato una soluzione per la mobilità dei mezzi pesanti che integra il dispositivo satellitare K1 Telepass SAT a un’app dedicata ai driver che permette di velocizzare l’aggiornamento di assi e peso e semplificare l’accesso alle informazioni del veicolo, grazie anche alla possibilità di visualizzare in app i documenti digitalizzati. In abbinamento, è disponibile il servizio di telematica per la gestione della flotta che, grazie all’integrazione di dati generati dal Telepass SAT e dal cronotachigrafo, permette una pianificazione dei percorsi ottimale che prende in considerazione anche i tempi di guida dei driver, gli aggiornamenti sul traffico e la posizione dei punti d’interesse per ottimizzare tempi, costi e consumi. Un’offerta arricchita dal valore aggiunto della centralizzazione dei dati su un’unica piattaforma di telematica.

Al dispositivo satellitare per il pagamento del pedaggio nei Paesi europei, Telepass ha recentemente aggiunto un’assistenza stradale premium per supportare le flotte e ha introdotto una soluzione per il monitoraggio del dispositivo Telepass da remoto che permette al fleet manager di essere aggiornato in tempo reale sullo stato di funzionamento e sul setting dei parametri di assi e peso del veicolo, fornendo informazioni sul led, eventuali anomalie di funzionamento o d’installazione e relativa reportistica. Grazie all'impiego di tecnologie avanzate che Telepass è in grado di mettere a disposizione, diventa possibile monitorare in tempo reale la posizione e lo stato delle merci durante il trasporto. Ciò non solo permette di garantire una maggiore sicurezza dei carichi, ma consente anche di ottimizzare le rotte e ridurre i tempi di consegna, contribuendo così a migliorare l'efficienza complessiva delle operazioni logistiche. Inoltre, l'introduzione di soluzioni digitali nell'ambito della logistica può favorire la riduzione dei costi operativi e l'ottimizzazione delle risorse.

Telepass può svolgere anche un importante ruolo anche nell’ambito della sostenibilità dei mezzi pesanti e accompagnare il comparto verso una transizione sempre più green. Lo Studio dell’Università Ca’ Foscari Venezia dimostra che la tecnologia Telepass (del tipo on board unit), permettendo di evitare gli stop and go ai caselli, permette una riduzione delle emissioni nocive prodotte che assume ancora più rilevanza per i mezzi pesanti: nel caso di ossidi di azoto (NOx), che si producono come sottoprodotti durante una combustione, la riduzione è tre volte superiore ai veicoli leggeri. Inoltre, grazie alla piattaforma di telematica che consente il monitoraggio attento dei consumi e delle informazioni sul carbon footprint (per tenere sotto controllo le emissioni di CO2), Telepass offre alle truck company un valido strumento che coniuga le esigenze di efficienza economica e di sostenibilità.

Da tempo il Gruppo Telepass è impegnato nell’ideare e realizzare servizi che rispondano a 360 gradi alle moderne esigenze di mobilità puntando, oltre che sull’utenza privata, anche sul mondo dell’autotrasporto e della logistica e promuovendo soluzioni che consentano una gestione sempre più integrata a livello europeo, un’ottimizzazione del traffico con conseguenti benefici sui tempi di percorrenza e una riduzione dell’impatto ambientale dei mezzi.