logo offbeat
offbeat
maggio 30, 2019 - Mystic Burger

Il 1° Giugno alle ore 12:00 da piazza 1° Maggio a Cattolica spiccherà il volo l’hamburger di Mystic Burger, direzione SPAZIO!

Un grosso pallone stratosferico aerostatico ad elio si trasformerà in “navicella spaziale” ed avrà a bordo il nuovo hamburger “Stelascia” firmato da Davide Caranchini, chef stellato del ristorante Materia di Cernobbio (CO): tartina al latte, hamburger di fassona piemontese arricchito da midollo affumicato, crauti rossi croccanti in agrodolce con latte di mandorle amare, lingotto di caviale e maionese al midollo.

Ingredienti delicati e ricchi per un hamburger assolutamente gourmet che per l’occasione sarà accompagnato da un fresco ed elegante Smoky Apple Martini (vodka, sake Yunmai secco, succo di mela verde e mezcal Monte Lobos) firmato da Simone Maci (ideatore della cocktail list “Mystology” di Mystic Burger), un grande classico della New York da bere degli anni 90 in chiave contemporanea.

Il volo sarà curato ed organizzato da Jonny Polotto productions, realtà esperta in queste iniziative, avrà una durata di circa 4 ore dalla fase di decollo all’atterraggio, a bordo vi sarà una mini telecamera che, una volta recuperata, permetterà di avere il video integrale che verrà poi montato ad hoc.

Il pallone alla partenza avrà un diametro di 200 cm e raggiungerà la dimensione di 1200 cm al momento dello scoppio, salirà con una velocità di ascesa di circa 5,20 m/s e la sua caduta sarà controllata da un paracadute che avrà un’apertura di 130cm. Ovviamente sarà dotato di tutti gli strumenti di sicurezza necessari come un radar riflettente per la visibilità da parte degli aeromobili.

L’Hamburger “Stelascia” di Davide Caranchini entrerà in menù al prezzo di 12,00 € dalla prossima settimana come special per un mese in tutti i #mysticburger e segna l’inizio di un nuovo corso di collaborazioni con chef e partner di assoluta qualità.

Probabilmente non arriverà sulla Luna e su Marte ma è certo che questo Hamburger vivrà un’indimenticabile ed invidiabile esperienza mistica.

Davide Caranchini, comasco, formazione all’istituto alberghiero di Como, esperienze professionali internazionali a Le Gavroche e all’Apsleys di Londra prima di approdare al Noma di Copenaghen. La sua cucina parla di tradizione del territorio lariano condita da sperimentazione e ricerca, soprattutto nel mondo vegetale. Stella Michelin con il ristorante Materia di Cernobbio dal Novembre 2018.