logo offbeat
offbeat
agosto 01, 2018 - PEFC

Sport e sostenibilità: i Preworlds di deltaplano in Friuli Venezia Giulia rispettano l’ambiente con il PEFC

Sport e tutela dell’ambiente, insieme per costruire un sistema turistico integrato e smart, “slow and soft” e creare una rete di attività in grado di valorizzare gli sport che si svolgono a contatto con la #natura: con questo obiettivo PEFC Italia, ente normatore della certificazione di gestione del patrimonio forestale e dei suoi prodotti, collabora all’organizzazione dei #Preworlds, le “prove generali” del campionato mondiale di deltaplano, che si svolgono a #tolmezzo in #friuliveneziagiulia fino al 4 agosto.

Il campionato mondiale si svolgerà nel 2019 in #friuliveneziagiulia e i Premondiali - che coinvolgono l’intera Regione, la Slovenia e l’Austria - rappresentano un vero e proprio test che consente ai 150 piloti provenienti da tutto il mondo di conoscere il campo di gara con un anno di anticipo e agli organizzatori - FAI Fédération Aéronautique Internationale, Aero Club d'Italia, Aero Club Lega Piloti e Suan Selenati e Bernardo Gasparini della Flyve srl - di testare il programma e le logiche dell’evento.

In particolare, il PEFC Italia ha permesso che tutte le pedane di decollo e atterraggio dei #Preworlds provengano da forestegestite in modo sostenibile e da una filiera corta e certificata. Inoltre anche tutti i piatti e bicchieri usati durante la manifestazione, nonché le risme di carta utilizzate dall’organizzazione, provengono da foreste e aziende certificate #PEFC.

"Un evento che si svolge a diretto contatto con la #natura non poteva che trasmettere anche un messaggio di rispetto del patrimonio forestale”, spiega Maria Cristina d’Orlando, Presidente #PEFC Italia. “Per questo come #PEFC Italia tenevamo particolarmente a sostenere questa iniziativa. Attraverso lo #sport è infatti possibile raccontare ai cittadini il valore della certificazione forestale e dei prodotti che provengono da filiere controllate e sostenibili. In più, a rendere il tutto ancora più qualificante, il legno utilizzato durante i #Preworlds è stato ottenuto sostenendo le comunità locali grazie ad una stretta collaborazione tra comune di Ampezzo, comune di Travesio, Legnoservizi e Flyve. La filiera corta è del resto uno dei capisaldi del nostro sistema di certificazione”. 

Maggiori informazioni nel comunicato stampa da scaricare