logo offbeat
offbeat
settembre 20, 2017 - Lulop Story

Al Salone Nautico di Genova: il mare e la sfida

"Dove vita e mare si incontrano", è questo il motto del Salone Nautico di Genova, arrivato oggi alla sua 57esima edizione.
La kermesse ligure non è solo, dunque, atta a celebrare l'eccellenza delle imbarcazioni esposte, ma tenta di trasmettere quello che è il rapporto tra uomo e mare.

Oltre a 1.000 barche ed alle quattro aree espositive: vela, motori fuoribordo e gommoni, powerboat e motoryacht, molte le proposte per coinvolgere e intrattenere. Tra queste "Sea Experience" invita i visitatori della fiera ligure a lasciarsi coinvolgere direttamente, provando #sport acquatici come Sup, FlyBoard e Derive in modo gratuito e in massima sicurezza.

Per gli amanti delle sfide impossibili invece, tra i molti ospiti di Sn57, due in particolare sanno bene cosa significhi compiere "imprese impossibili" in acqua.

Il primo è Paolo Chiarino, ex pallanuotista e triatleta, specializzato oramai nella singolare disciplina dell'"Ice Swimming", ovvero #nuoto in acque a temperature ridicolmente basse, spesso dischiuse dal ghiaccio. Nel suo curriculum vanta già l'attraversamento dello Stretto di San Pedro e la traversata dello Stretto di Bering. Il suo sogno è quello di arrivare a #nuoto fino alla penisola Antartica.

Impresa di stampo diverso, ma altrettanto particolare, è quella di Luca Colombo, capace di compiere una traversata del Lago di Como in motocicletta, a bordo di una Suzuki 450/4T.
Luca sarà presente, assieme al suo particolare "mezzo acquatico", presso lo stand W50 insieme a “Sicuro inMare”.

Filtro avanzato